Vivere ad Hammamet da pensionati italiani | Live in Tunisia

Pino e Teresa: una coppia siciliana doc

Pino e Teresa: una coppia siciliana doc
Vivere ad Hammamet come pensionati in Tunisia

Proseguiamo i nostri incontri con i pensionati italiani che hanno deciso di vivere ad Hammamet: Pino e Teresa sono una coppia siciliana doc: lui ha 55anni e Teresa ne ha 52.

Che ci fate voi qui in Tunisia?

Era un po' di tempo che cercavamo nei vari siti un paese dove andare a vivere, per poter avere sicuramente una vita più tranquilla ma anche dove la nostra pensione si potesse rivalutare.

Eravamo quasi decisi di vivere a Panama ma il destino ci ha messo lo zampino. Pino nel frattempo ha avuto due infarti, ha subìto vari interventi e da lì ad un anno ne avrebbe dovuto fare un altro. Appena rimessosi abbiamo voluto fare un viaggetto per smorzare la preoccupazione e per fare anche un sopralluogo ma Panama dista troppo, moltissime ore di aereo ed allora abbiamo pensato di passare una quindicina di giorni in Tunisia, ad Hammamet, molto più vicino.

Siamo partiti con un trolley sicuri di rilassarci un pò e poi tornare in Italia e decidere cosa fare. Era maggio del 2013: siamo rimasti 8 mesi!

Le giornate le passavamo con un asciugamano in spalla, spiaggia, pomeriggi al bar con italiani ed anche tunisini e serate in compagnia a bisbocciare…

Non ho mai mangiato tanto buon pesce, e si’ che sono catanese! Quanto tempo era che non lo facevamo? Non  ricordavamo più cosa volesse dire divertirsi con poco, avere contatti piacevoli, riscoprire amicizie disinteressate e valori umani. Qui si ritrova tutto questo.

Ma la realtà ci ha risvegliato: abbiamo avuto prima di dicembre una chiamata per la visita di controllo del cuore di Pino, che stranamente in quel periodo avevamo anche dimenticato. Siamo ripartiti tristemente. Alla visita di controllo, con grande sorpresa anche dei medici, Pino non aveva bisogno di altri interventi.

Doverosamente abbiamo passato il Natale in famiglia, ma scalpitavamo per tornare a casa. Si, a casa in Tunisia. Sentivamo di più casa nostra quella di Hammamet e siamo tornati qui. In questi giorni stiamo facendo le pratiche per ottenere la residenza in Tunisia e per la detassazione della pensione e solo recuperando questa, senza toccare la pensione, potremmo viverci.

Vivere ad Hammamet

Grazie al basso costo della vita in Tunisia, Abbiamo una bella casa con giardino ed il suo costo non supera i 300€, ma molti nostri amici spendono anche di meno. Andiamo a cena fuori, incontriamo amici, insomma facciamo una bella vita sociale e soprattutto siamo sereni; forse un pò ingrassati ma a questo rimedieremo con delle belle passeggiate sul lungomare respirando a pieni polmoni e soprattutto sorridendo.

Commenti

Cari amici siciliani anch'io,

Cari amici siciliani anch'io, pensionato siciliano di 62 anni vorrei venire a vivere ad Hammamet. Con la sanità come siamo messi ?

Giuseppe, contattaci

Giuseppe, contattaci attraverso il modulo:
http://liveintunisia.org/it/contact-form
Per la sanita' ti rimando qui:
http://liveintunisia.org/it/sistema-sanitario

Carissimi, sono di Catania io

Carissimi, sono di Catania io e mio marito siamo pensionati 62 enni e stiamo valutando una residenza ad Hammamet. Prima vorremmo fare un breve soggiorno. Cosa ci consigliate ? Quali giorni della settimana e quale compagnia aerea è più conveniete da CT a Tunisi?

Anna Maria ti contattiamo

Anna Maria ti contattiamo privatamente.

Ciao anch io vorrei trasferì

Ciao anch io vorrei trasferì mi con mia sorella ma prima vorremmo fare un soggiorno di un mese a luglio ci puoi consigliare ? Viviamo a Catania x affittare una villetta al mare e complicato?.
In attesa.
Cordiali saluti
anna

Anna contattaci da qui:http:/

Anna contattaci da qui:
http://liveintunisia.org/it/contact-form
cosi' possiamo capire bene cosa cerchi.

Vi prego,sono anch'io di

Vi prego,sono anch'io di Catania,provincia,ho bisogno di contattarvi,come posso fare?

Carmelo contattaci da qui.

Carmelo contattaci da qui.

sono anch'io un pensionato,

sono anch'io un pensionato, ho 61 anni e sto pensando di trasferirmi.
se qualcuno che mi legge, mi puo' dare qualche informazione e consiglio di come muovermi, gliene sarei grato.
[edited]

Sono un'italiano

Sono un'italiano quarantaduenne deluso da tutto il sistema italia, ma con una bellissima famiglia e soprattutto per la stessa che negli ultimi tempi è nata l'esigenza di migliorare.Chi può darmi informazioni sulle scuole, grazie.

Ciao come fare per

Ciao come fare per contattarvi per la tunisia?tra poco vado in pensione e vorrei sapere come si vive il costo della vita ecc,per i documenti?ciao aldo

Ciao Aldo, ci puoi contattare

ciao tra poco in pensione

ciao tra poco in pensione vorrei sapere come si vive in tunisia su tutto vita costo ecc grazie aldo

sono da alcuni giorni in

sono da alcuni giorni in pensione , vorrei valutare la possibilità' di vivere alcuni mesi dell'anno in Tunisia. Cosa consigliate di fare?

Benvenuto! 

Benvenuto! 
Beh, scrivici e unisciti alla comunita' :-)
http://www.liveintunisia.org/it/vivere-in-tunisia-contattaci

anch'io ho chiesto di essere

anch'io ho chiesto di essere contattato da live e poi deciderò, essendo pensionato statale.

Ciao!Non so chi sei, quindi

Ciao!Non so chi sei, quindi non so se ti abbiamo risposto. Ad ogni modo in Tunsia i pensionati statali sono benvenuti e defiscalizzati! :-)

Sono un pensionato statale di

Sono un pensionato statale di 73 anni e per vari motivi vorrei andar via dall'Italia.Guardando un pò in giro la scelta è caduta sulla Tunisia ed in particolare ad Hammamet.Non mi sono mai mosso dall'Italia e quindi non ho idea di cosa fare.Potrei avere notizie più dettagliate da chi è già pratico? Grazie

Ciao Alfonso,

Ciao Alfonso,
contattaci tramite il seguente link:
http://www.liveintunisia.org/it/vivere-in-tunisia-contattaci
Ti daremo tutte le informazioni necessarie.

vivere ad Hammamet

.....trovare una casa a meno di 300 Euro, la vedo difficile. Forse dipenderà dalla zona, dall'arredamento ecc.....Io spendo 1000 Dinari al mese ( 384 Euro).Bisogna aprire un conto in una Banca Tunisina e pagare le spese di apertura, ad es. se metti 500£ 250 non ti verranno restituiti.Bisogna inviare dalla Banca Italiana 3 bonifici da 1000 Euro per tre mesi, non tutti insieme e ogni volta si pagano 19/20£ , più una commissione sul cambio.Per quanto riguarda la sanità, hai diritto a 3 mesi di ricovero in Italia, conviene essere coperti da una " assicurazione "ì Funziona meglio la sanità privata, una visita corrisponde al nostro ticket italiano.La burocrazia non è indifferente, iniziare non è facile.Poi per il resto, confermo, vita tranquilla, sole ,mare e grande spirito di adattamento. Io sono all'inizio, ho la locazione, aperto il conto ...continuerò, anche se " I POTENTI " hanno deciso di togliere la DETASSAZIONE, ci vorrà ancora del tempo, ma lo Stato Freddo, ormai ripudia i suoi cittadini. Io credo che la convenzione con l Italia la Tunisia la rispetterà. Io comincio. Giornate colorate a chi mi legge.

Cara Marina, mi spiace, ma

Cara Marina, mi spiace, ma temo che tu sia incappata in qualche disonesto, per non dire truffa bell'e buona!
Per 1.000 dinari avrai senz'altro trovato un'ottima sistemazione. Altrimenti il prezzo e' ingiustificato.
Le case si trovano mediamente a partire dai 6/700 Dinari per, rispetticamente, una e due camere piu' soggiorno e servizi. E parliamo gia' di appartamenti/case piu' che dignitose per un europeo/italiano. Io stesso ne spendo 850 per una villa su tre piani, tre camere, un salone imenso e una cucina abitabile perfettamente arredata, oltre due bagni e due terrazze posto auto doppio interno e giardino. Il tutto a 10 min d'auto dal centro di Hammamet, nella pace di un quartiere residenziale immerso negli uliveti e con vista panoramica su colline retrostanti e mare. Abbiamo appena affittato un appartamento di nuovissima costruzione, arredato, di una camera e soggiorno in pieno centro di Hammamet in un residence con piscina e guardianaggio diurno e notturno, posto auto in autorimessa sotterranea, con una SPA e una palestra all'interno dello stesso complesso a complessivamente 900 Dinari (100 di spese condominiali). Parliamo in entrambi i casi di sistemazioni ben sopra lo standard medio accettabile. Per il resto, come accennato la base di partenza per soluzioni piu0 che dignitose e' attorno ai 6/700 Dinari, che sono 220/280 Euro.
Quanto alla banca, mi spiace, ma ti consiglio di tornare in filiale e contestare gli addebiti del tutto illegittimi. Nessuna banca puo' trattenere 250 Euro per un deposito di 500. Tieni presente che non vi sono costi di apertura conto, ne in Dinari convertibili ne in Euro. Per un deposito sul conto in Euro possono chiederti un 2/3 per mille (il conto in Euro per contro non e' soggetto a spese di gestione). Certo, i bonfici internazionali si pagano. Tra banca emittente e ricevente si possono anche spendere 40 Euro complessivamente. E' un costo da mettere nel conto per fare il bilancio sulla convenienza o meno dell'operazione.
Si puo' anche fare tutto con un unico versamento. Per il problema burocrazia....beh se non si vuole affrontare in prima persona ci sono le agenzie come la nostra. Ma non e' ingegneria missilistica e con un po' di pazienza e buona volonta' si puo' fare tutto da soli.
Quanto alla detassazione infine, stai tranquilla che nessuno ha deciso di toglierla.
Buona fortuna

Info

Volevo conoscere le procedure x il trasferimento tempi e costi

Ciao Piero, contattaci da

Ciao Piero, contattaci da questa pagina per favore e ti invieremo per email tutte le informazioni utili:
http://www.liveintunisia.org/it/vivere-in-tunisia-contattaci

Aggiungi un commento

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.
CAPTCHA con immagine
Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.