Aggiungi un commento | Live in Tunisia

Aggiungi un commento

Per completezza di

Per completezza di informazione volevo segnalare a Vincenzo che le convenzioni bilaterali con Tunisia, Australia e un altro paio di paesi africani non prevedono differenza tra pensionati privati INPS e pensionati pubblici INPS ex Inpdap. Ovvero, tutti percepiranno la pensione al lordo e pagheranno le tasse nel nuovo paese di residenza. Altro tipo di discorso vale per quasi tutti gli altri stati del mondo dove le convenzioni bilaterali non prevedono che il pensionato pubblico INPS ex Inpdap possa pagare le tasse nel paese di residenza. In questi stati, per ricevere il lordo della pensione è effettivamente necessaria la "cittadinanza" di quel paese, altrimenti si riceverà la pensione al netto e si continueranno a pagare anche le tasse regionali e comunali. In poche parole, la Tunisia è il paese ideale per ricevere la pensione al lordo, peraltro tassata solo sul 20% del totale. Auguri a tutti. Enzo

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.
CAPTCHA con immagine
Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.