Aggiungi un commento | Live in Tunisia

Aggiungi un commento

Alda, Salvino e la nascita del "Movida Club"

Alda, Salvino e la nascita del "Movida Club"
Investire in Tunisia conviene: leggi la testimonianza

Trasferirsi in Tunisia da pensionato conviene grazie al basso costo della vita e alla defiscalizzazione della pensione. Ma anche andare a vivere in Tunisia con tutta la famiglia con lo scopo di investire in un'attività commerciale, ha notevoli vantaggi economici, come vi raccontiamo in quest'articolo dedicato alla storia di due italiani in Tunisia: Alda e Savino.

Investire in Tunisia: il Movida club di Alda e Salvino

Movida Club di HammametOggi facciamo una chiacchierata con Alda per spiegare a tutti i nostri amici che ci leggono, le opportunità che si possono avere nel decidere di vivere all'estero per poter sperare in una vita migliore.
Alda e suo marito Salvino hanno scelto il trasferimento in Tunisia e in particolare, di andare a vivere ad Hammamet, da circa due anni. Il figlio Ninni si era stabilito qui già prima della rivoluzione.
 
Alda e Salvino non avevano grandi problemi economici ma ogni volta che venivano a far visita al loro figlio constatavano che la serenità e la tranquillità di questo paese non era paragonabile alla vita che si stava prospettando in Italia, che giorno dopo giorno mostrava una realtà di disperazione.

In pensione in Tunisia: tanti vantaggi

Quando il destino ci aiuta! Un giorno passeggiando per Hammamet videro un bellissimo locale al centro, molto vicino alla Medina e cominciarono a pensare di mettere su un Bar/Ristorazione, un posto che la comunità di italiani di Hammamet avrebbero potuto frequentare.
 
In Italia è impensabile aprire una attività ma qui è tutto più semplice e meno costoso e con agevolazioni fiscali per gli italiani che vogliono investire in Tunisia. In più, Salvino, trasferendosi qui, avrebbe avuto sulla sua pensione un gran vantaggio ovvero la tassazione pensione residenti in Tunisia.
 
"Oggi sono qui, è nato il "MOVIDA" un grande luogo dove noi italiani ci incontriamo, ci riuniamo per fare delle piccole feste e dove l'ambiente è simpatico e piacevole."

C'è da dire che Alda è napoletana e Salvino è siciliano, cuore caldo e animo positivo, Alda cucina dei piatti da far invidia ai migliori chef.
 
La loro vita ha avuto una svolta positiva, la famiglia si è riunita e vive felicemente dopo aver dimenticato gli acciacchi che in Italia si facevano sentire quotidianamente.
La cosa sorprendente è che quando Alda fa la spesa per il "MOVIDA", la fa a cuor leggero, mentre in Italia per andare dal macellaio, fruttivendolo, pescivendolo........doveva accendere "un mutuo". "Spigola e orata, filetto e bistecca e tutte le verdure sono quotidianamente sulle nostre tavole."

Costo della vita e costo affitti in Tunisia

Come abbiamo letto grazie alla testimonianza di Alda e Savino, il costo della vita in Tunisia è veramente basso. I prezzi nei supermercati e nei vari esercizi commerciali (incluse farmacie) sono ridotti rispetto all'Italia, quindi si può acquistare tanto spendendo poco. Inoltre, anche il costo affitti in Tunisia è molto conveniente perciò prendere una casa in affitto ad Hammamet, Sousse, Monastir o altre belle città della Tunisia è un vero affare.

Testimonianze di italiani in Tunisia

Le storie di altri connazionali che hanno deciso di mollare tutto per ottenere la residenza in Tunisia e godersi la pensione sono tante. Abbiamo dunque raccolto di seguito articoli interessanti di cui vi consigliamo di leggere gli utili commenti:

Torneresti in Italia? Neanchè per sogno

Storie di pensionati italiani in Tunisia

Pino e Teresa: una coppia siciliana doc

Vivere in Tunisia: l'esperienza di un'italiana nel mondo arabo

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.
CAPTCHA con immagine
Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.