Pensionati italiani in Tunisia | Vivere in tunisia | Live in Tunisia

Pensionati in Tunisia

Pensionati in Tunisia
Pensionati in Tunisia: defiscalizzazione della pensione e ridotto costo della vita

I pensionati in Tunisia godono di enormi vantaggi fiscali grazie alla defiscalizzazione della pensione e alla riscossione della pensione lorda in Tunisia. Il nostro servizio di assistenza al trasferimento in Tunisia include servizi quali apertura conto corrente tunisino, permesso di soggiorno in Tunisia, permesso di residenza in Tunisia (iscrizione AIRE), ricerca casa in Tunisia da acquistare o in affitto.

Vantaggi economici per i pensionati italiani che vanno a vivere in Tunisia

Dal 2007 è entrata inoltre in vigore in Tunisia la legge finanziaria n. 85 del 25 dicembre 2006 che prevede una tassazione delle persone fisiche particolarmente vantaggiosa, permettendo ai pensionati di avere un sostanzioso aumento del netto pensionistico da percepire.

Questo perche' la citata legge prevede per i pensionati stranieri una quota di reddito non imponibile pari all'80% delle somme trasferite in Tunisia, imponendo la tassazione solo sul rimanente 20%. L’aliquota per scaglioni di reddito poi va dal 15 al 35% massimo che si applica sopra i 50.000 TND (circa 25.000 EUR al tasso di cambio attuale).

Il costo della vita in Tunisia minore che in Italia

Ma i vantaggi non si fermano qui. Ancora di maggiore rilevanza e’ il ridotto costo della vita (da metà ad un quarto a seconda della città e dei beni usati come termine di confronto) che consente una vita agiata anche a quei pensionati che dispongono di una modesta pensione.

In Tunisia 1 Dinaro ha un potere d'acquisto pari ad 1 Euro in Italia, se non superiore per alcuni beni. Essendo 1 Dinaro (al cambio corrente) pari a circa metà di 1 Euro (50 centesimi); si ha di fatto un raddoppio del potere d'acquisto. (Esempio sulla benzina: 1 Lt di benzina senza piombo costa 1,570 Dinari pari a 0,70 Euro.

Infine, alcune voci del bilancio familiare subiscono una sostanziale riduzione. Acqua, luce, gas e carburanti hanno infatti costi particolarmente bassi.

In tal modo, i pensionati in Tunisia, vedranno dunque aumentare le proprie entrate nette e potranno giovarsi nell'avere un costo della vita inferiore rispetto al paese di provenienza.

Pensione in Tunisia: come aumenta

Facciamo un esempio pratico con una pensione di 16.500 EUR lordi. (13.000 netti):

  • Reddito annuo lordo in TND (approssimativo considerando un cambio di 1EUR=3TND): 49.500
  • Quota non imponibile (80%): 39.600 TND
  • Reddito imponibile: 9.900 TND
  • Imposta annua: 1.274 TND = 424 EUR

In questo esempio relativo alle tasse sulla pensione in Tunisia, in pratica i 13.000 Euro netti percepiti in Italia diventano 16.130 Euro (ovvero circa 48.390 TND, che equivale ad una rendita mensile di circa 3.940 Dinari).

A titolo di paragone lo stipendio di un dirigente può variare tra 1.200 e 4.000 TND.

Di seguito gli scaglioni di reddito in Dinari con la relitiva aliquota:

Fino a 5.000: nulla

da 5.000 a 20.000: 26%  Tasse da pagare alla soglia dei 20.000Dt: 3.900Dt

da 20.000 a 30.000: 28%  Tasse da pagare alla soglia dei 30.000Dt:  6.700Dt

da 30.000 a 50.000: 32%  Tasse da pagare alla soglia dei 50.000Dt: 13.100Dt

oltre 50.000: 35%

Vantaggi per chi vuole investire in Tunisia

La situazione tributaria è altrettanto vantaggiosa per gli imprenditori italiani che decidono di delocalizzare la propria azienda aprendo una sede in Tunisia. Fare impresa in Tunisia è piuttosto conveniente, in virtù del ridotto prelievo fiscale riservato alle imprese straniere.

Per approfondire quest'aspetto, vi consigliamo la lettura del seguente articolo:

Internazionalizzazione delle imprese italiane in Tunisia

Commenti

Aggiornato su possibilità trasferimento

Vorrei sapere di più su eventuali trasferimento in Tunisia .ad Ott ore vorremmo venire in Tunisia con auto con partenza da Salerno o in aereo napoli Tunisi
Avete offerte per conoscerci meglio fa vicino in loco?

Ciao Leandro, ti invito a

Ciao Leandro, ti invito a contattarci tramite il formulario su questa pagina:
http://www.liveintunisia.org/it/vivere-in-tunisia-contattaci
Oppure mandaci la tua email cosi' possiamo approfondire tutti i dettagli e definire assieme il periodo del tuo arrivo e la modalita'.

INFORMAZIONI SULLA TASSAZIONE PENSIONE

Sono prossimo alla pensione di vecchiaia. Tra circa 2,5 anni ne ho diritto. Il mio livello di pensione lorda sara' di circa 75.000 Euro l'anno. Quale e' la tassazione prevedibile sul trasferimento lordo dall'italia su conto Tunisino dopo l'acquisizione della Residenza? Grazie delle informazioni. Distinti Saluti MC

Ciao Marco,

Ciao Marco, approssimativamente si trattera' di circa 4.500 Euro (approssimati per eccesso).

islam

vorrei sapere della sicurezza .

La sicurezza e' la stessa, se

La sicurezza e' la stessa, se non superiore, che puoi avere altrove. Purtroppo i fatti, anche molto recenti, lo dimostrano. Parliamo delle localita' costiere, zona Hammamet e dintorni, ovviamente.

informazioni

dal momento che effettuo tutta la procedura di apertura del conto corrente, la mia pensione mi viene accreditata subito? Inoltre la defiscalizzazione decorre da quando? e i sei mesi di permanenza devono essere continui?

Ciao Mario, si', dopo che

Ciao Mario, si', dopo che apri il conto corrente e comunichi all'INPS (lo facciamo assieme direttamente dal portale INPS) i dati del nuovo conto, fatti salvi i tempi tecnici, la pensione ti arriva subito sul nuovo conto. Di solito massimo entro due mesi.
La defiscalizzazione vale per l'anno solare. Quindi prima o dopo ti vengono restituite le eventuali imposte trattenute a partire dal mese di gennaio dell'anno del trasferimento (a patto di averlo effettuato nei primi sei mesi dell'anno).
Infine, i sei mesi di permanenza al di fuori del territoio italiano possono anche non essere continuativi.

ho capito quasi tutto ma

ho capito quasi tutto ma quello che piu mi interessa è sapere se mi trasferisco in tunisia in totale deposito c/c - agenzia - spese varie - contratto affitto - luce gas di un appartamento - varie Che capitale devo avere per stare tranquillo fino all'accreditamento della pensione

Ciao Mario, orientativamente

Ciao Mario, orientativamente con 4.000 Euro fai tutto quelle che e' necessario. Attenzione che non e' che devi aspettare l'accreditamenteo della pensione. Ovvero, la tua pensione sara' pagata in Italia fino al momento in cui non verra' pagata sulla nuova banca. Non vi sono "buchi" o salti di mensilita'.
Per maggiori informazioni contattaci tramite la pagina apposita:
http://www.liveintunisia.org/it/vivere-in-tunisia-contattaci

2 domandine sul fisco in tunisia

In Tunisia esiste qualche imposizione sul conto corrente bancario? La dichiarazione dei redditi annuale di fatto come avviene per chi ha solo reddito da pensione? occorre un commercialista? Grazie

Ciao Fabrizio, si', un

Ciao Fabrizio, si', un commercialista e' consigliato, perlomeno all'inizio. Il costo e' basso. Non c'e' imposizione sul conto corrente, ma solo sui redditi da pensione. Si fa sulla base del CUD e di una dichiarazione della banca che attesta le somme ricevute a ttolo di pensione dall'estero.

quesito

Sono un pensionato del pubblico impiego con una pensione netta mensile di 1.860 euro, mi farebbe piacere sapere, in caso di trasferimento della residenza in Tunisia, di quanto, indicativamente, verrebbe aumentata. ringrazio

Ciao Pietro, e' molto

Ciao Pietro, e' molto semplice: percepirai l'importo indicato come lordo nel cedolino della tua pensione.
Dopo di che' pagherai le tasse in Tunisia. Orentativamente tra il 4 e il 7% del totale lordo annuo. Detto altrimenti: circa le tasse italiane di un mese sara' tutto cio' che adrai a pagare all'anno in Tunisia.

Aggiungi un commento

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.
CAPTCHA con immagine
Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.